LA CIVILTÀ DELLA TAVOLA ED I 5 CONTINENTI

DALLA MOSTRA ITINERANTE ALLA MOSTRA PERMANTE: 

LA CIVILTÀ DELLA TAVOLA ED I 5 CONTINENTI NEL PROGETTO LA VIA DELLA SETA ED OVERLAND.

Il viaggio Venezia – Pechino sarà propedeutico alla realizzazione di una mostra permanente a Venezia e a Pechino finalizzata a coinvolgere le Civiltà della Tavola dei 5 continenti. L’esposizione mondiale sarà una mostra trasversale a più «capitali della conoscenza e della cultura» e sarà realizzata fisicamente nei tre poli: Venezia Pechino e Dubai, ove quest’ultimo rappresenta il collegamento a Expo2020 , ”Connecting Minds, Creating the Future”, con la volontà di costruire una rete mondiale che approfondisca le tematiche connesse ad una corretta alimentazione ed alla gestione consapevole delle risorse.

Overland The Silk Road trasporta: uomini imprese prodotti culture idee. E consentirà di avere un contatto diretto con le popolazioni abbracciando genti e persone in un’avventura unica tra turismo, promozione culturale e business.

Dalla mostra itinerante attraverso la via della seta all’esposizione mondiale permanente della cultura dell’alimentazione e della civiltà della tavola: la consapevolezza del passato in un laboratorio per il futuro con connessione alla Solidarietà per vincere la fame.

Una Mostra permanente: perché a Venezia ?

Al di là del fatto che il logotipo Venezia è conosciuto in tutto il Mondo vi sono alcune, semplici considerazione sia di carattere culturale che di ambito tecnico da fare:

Venezia per moltissimi secoli è stata il ponte tra Oriente e Occidente e può continuare ad esserlo quale strumento di integrazione tra le culture;

Venezia è stata detentrice del monopolio commerciale mediterraneo dello zucchero, del sale e delle spezie e ha permesso, con Genova, di far conoscere larga parte dei prodotti agro-alimentari orientali. Oggi deve divenire veicolo e mostra di conoscenza riguardo all’etica di produzione e di coltivazione sostenibile nonché strumento di cultura della tolleranza.

Venezia è stata la sede dell’editoria che, attraverso la stampa – invenzione cinese -, ha diffuso le ricette in tutto il Mondo della grande cucina del rinascimento italiano nel tempo in cui deteneva il primato editoriale, può continuare a farlo anche tramite internet (web), con riguardo alla cultura alimentare in senso universale;

Venezia è visitata annualmente da oltre 25/30 milioni di turisti proveniente dai cinque continenti dunque automaticamente è una vetrina importante per qualsiasi paese, che non può non esserci a rappresentare la propria cultura alimentare;

Venezia è sede di un Archivio di Stato (Serenissima Repubblica) che raccoglie in oltre 80 Km di incunaboli, anche per il settore della cultura dell’alimentazione, documenti storici dall’anno1000 sino al XXI secolo;

Venezia ha un’Università Storica in cui si insegnano 80 lingue di tutto il mondo ed è il crocevia delle Università.

Venire dunque a Venezia, per chiunque, è immergersi in acque pure di Cultura Storia Consapevolezza Bellezza e Poesia e come sostengono recenti studi di neuro-estetica, di Felicità e Benessere.