THE SILK ROAD OVERLAND – La via della Seta

img

IL PROGETTO THE SILK ROAD

Il Progetto The Silk Road: dalla “Mostra itinerante attraverso la via della seta all’esposizione Mondiale permanente della Cultura dall’alimentazione e della Civiltà della tavola”,  è un

Progetto Paese Italia unico nella storia  degli ultimi secoli perche’ ha l’obiettivo di  costruire un dialogo tra popoli.  Con questo  progetto AIKAL riassume e sviluppa quanto sperimentato nella vasta e articolata attività verso EXPO 2015 di Milano e in previsione di EXPO 2020 a Dubai.

Trattasi di un progetto fondato sulla consapevolezza del passato in un laboratorio per il futuro con connessione alla Solidarietà per vincere la fame.

Ideato da AIKAL, in collaborazione con Overland la spedizione italiana rinomata nel Mondo, la prima fase del progetto consiste in una carovana di imprese e di cultura che percorrerà l’antica ‘Silk Road’ in camper, da Venezia a Pechino A/R, al fine di consentire scambi commerciali, culturali, tecnologici e solidali fra i partecipanti e i nove Paesi attraversati, offrendo in particolare all’Italia e alla Cina molteplici occasioni per conoscersi e ampliare le proprie potenzialità.

E’ un’iniziativa, tutta Made in Italy, aperta a una “vision” globale, che ricorda la nostra sete di avventura non disgiunta dalla tradizionale capacità di commerciare in tutto il mondo. E’ dunque un Progetto Paese Italia un dialogo tra popoli.

I Progetti in corso relativi alla Via della Seta, oggi, riguardano il potenziamento delle vie commerciali treno e le navi ed hanno solo la finalità la velocizzazione del trasporto delle merci.

Overland The Silk Road trasporta invece: uomini imprese prodotti culture idee. Ma non si limita a questo. Il progetto vuole, in seguito, costruire un dialogo permanente in merito all’alimentazione tra Venezia Pechino Dubai.

The Silk Road Overland  è un parte del Progetto più ampio: Civiltà della Tavola e Culture dei 5 continenti illustrati IN UNA MOSTRA PERMANENTE a VENEZIA in stretta connessione con Pechino e Dubai.

Questo Progetto ha ottenuto il Patrocinio del:

Ministero del Turismo Cinese,

Regione Veneto,

Unioncamere,

Accademia della Cucina Italiana,

Associazione Parlamentare Italia Cina.

L’obiettivo di costruire una rete internazionale che non solo approfondisca le tematiche connesse a una corretta alimentazione e una gestione consapevole delle risorse per un futuro più sostenibile, ma si integri in una iniziativa rivolta alla lotta contro la fame nel mondo..

Presentato alla conferenza stampa presso la Fiera del camper a Parma il 14 settembre 2016 il progetto prevede PIÙ DI 20.000 KM E OLTRE 14 NAZIONI ATTRAVERSATE TRA ANDATA E RITORNO.

Il percorso avrà inizio nella primavera 2017 con un roadshow che attraverserà l’Italia per raccontare le eccellenze della Cina e avviare un dialogo interculturale che culminerà nel coinvolgimento di aziende italiane nella carovana. Una carovana di camper, quindi, partirà dall’Italia con alcuni food truck e, percorrendo l’antico ‘sentiero’ inaugurato da Marco Polo, porterà imprenditori e turisti italiani fino Pechino. Il ritorno ripercorrerà al contrario l’antica Via, portando imprenditori e turisti cinesi in Italia. Sono previsti ogni anno viaggi di carattere economico e turistico, perché la Via della Seta diventi, oltre che uno strumento economico, anche un potente strumento di coinvolgimento delle popolazioni attraverso la conoscenza diretta e personale dei viaggiatori. Un vero e proprio scambio per intrecciare tutti i Paesi che verranno attraversati, creando così una forte rete di interessi economici, culturali, turistici e una strategia globale di socialità dello scambio.

Contestualmente al viaggio, AIKAL, infatti, ha avviato un importante progetto per l’allestimento di una mostra mondiale e permanente dell’alimentazione. L’esposizione universale sarà una mostra trasversale in più «capitali della conoscenza e della cultura», che sarà realizzata nei tre poli di Venezia, Pechino e Dubai, città designata per Expo 2020 con la tematica “Connecting Minds, Creating the Future”.




img
alt
alt
alt